Sono le di
     
Principali lavori in corso sulle Reti
Clicca sul nome del tuo Comune
collegamento pagina orario sportelli
sede centrale alto calore avellino
La Società Alto Calore Servizi S.p.A. gestisce il servizio di captazione, adduzione e distribuzione di acqua potabile per 125 Comuni delle Province di Avellino e di Benevento nonché quello fognario e depurativo a favore di una popolazione di circa 450.000 abitanti (circa 213.500 utenze).
L’odierna società è passata attraverso numerose trasformazioni: da consorzio, ad azienda speciale, a consorzio multiservizi fino all’attuale status giuridico di società per azioni che è stata costituita il 13 marzo 2003.
I soci dell’attuale società sono: 95 Comuni della provincia di Avellino, 31 Comuni della provincia di Benevento e l’Amministrazione Provinciale di Avellino.
Il Consorzio Interprovinciale Alto Calore venne costituito il 18 maggio del 1938 ai sensi del Testo Unico n° 2578 del 1925. Composto da 31 Comuni della provincia di Avellino e 5 della provincia di Benevento, aveva quale scopo la costruzione e la manutenzione di un sistema acquedottistico in grado di alimentare i Comuni consorziati.
Nel 1938 la portata complessiva minima dell'acquedotto raggiungeva i 150 litri al secondo, vale a dire 13 milioni di litri al giorno.
Oggi Alto Calore Servizi SpA nata dal vecchio Consorzio, gestisce 58 milioni di metri cubi all'anno e ha visto aumentare notevolmente i Comuni consorziati che, allo stato sono 125.
I più importanti gruppi sorgentizi sono rappresentati dalle sorgenti di Cassano Irpino, le sorgenti Alte del Calore, la sorgente Baiardo e quella di Sorbo Serpico, e dai pozzi di Volturara, Fontana dell'Olmo e del Fizzo; dalle sorgenti Grotte e "Sorgenza” in tenimento della Provincia di Benevento.
Nel 1997 il Consorzio, ai sensi della legge 142/90 è diventato un soggetto giuridico dotato di autonomia propria in grado di svolgere attività imprenditoriale. Il 13 marzo del 2003, ai sensi dell'art. 35 comma 8 della legge del 28 dicembre del 2001 n. 448, il Consorzio si è trasformato in Società per Azioni e ha preso il nome di "Alto Calore Servizi S.p.A.".
La prospettiva offerta dalla trasformazione in SpA è quella di una ulteriore espansione nel settore della gestione del servizio idrico integrato e in altri servizi, aprendo un ventaglio di opportunità e sviluppo e di crescita economica.
CONCORSO GOCCIA BLU Edizione 2016 Gli Istituti scolastici risultati vincitori dell'Edizione 2016 del Concorso Goccia Blu (vds Elenco già pubblicato sul sito), organizzato da Alto Calore Servizi S.p.a.,riceveranno un riconoscimento nell'ambito della pubblica manifestazione che si terrà ad Avellino, il giorno 22 Aprile (Venerdì) con inizio alle ore 10.00, presso la Sala Blu dell'ex Carcere Borbonico, ingresso da via De Marsico. Alla Cerimonia di premiazione saranno presenti: il Provveditore Agli Studi di Avellino-dottoressa Rosa Grano-, il Presidente della Provincia - dottor Domenico Gambacorta-, il Presidente di ACS-dottor Raffaello De Stefano.

CONCORSO GOCCIA BLU 2016 Sono stati selezionati gli elaborati degli Istituti scolastici che hanno partecipato al Concorso Goccia Blu 2016, organizzato da Alto Calore Servizi. Le scuole indicate nell'elenco riceveranno un riconoscimento per il lavoro svolto in una manifestazione pubblica alla presenza delle Autorità e della Stampa locale. A breve saranno comunicati agli interessati il luogo, l'ora e la data dell'evento.

 Nella sezione Chi Siamo / Amministrazione Trasparente / Bilanci e Piani è consultabile il Documento “Indirizzi di politica Industriale 2015/2017”.

ACQUA POTABILE A MONTORO Alto Calore Servizi SpA comunica e rassicura gli utenti del Comune di Montoro che l’approvvigionamento idropotabile sul territorio comunale è al momento assicurato esclusivamente da fonti idriche provenienti dalle sorgenti di Cassano Irpino. Le interruzioni notturne del servizio rientrano in ordinarie attività gestionali, necessarie nei periodi di ridotta disponibilità di risorsa.

REGOLAMENTO PER LA DISTRIBUZIONE DELL'ACQUA POTABILE variazioni approvate con delibera del CdA n. 30 del 15.10.2012 con aggiornamento in virtù di delibera del CDA n. 56/2013 del 26.04.2013

Aggiornamento della carta dei servizi - Nuove tariffe per le utenze domestiche a partire dal 1 Giugno 2013. Il CdA ha, con verbale del 56/2013, deliberato l'abbandono della tariffa a minimo impegno; in allegato le nuove articolazioni delle fasce di consumo."




IN PRIMO PIANO

14/07/2016 SMS ALERT
Alto Calore Servizi SpA ha attivato il servizio SMS Alert per informare gli utenti sulle problematiche riguardanti la fornitura idrica, le attività e le iniziative di ACS, ecc. . Il servizio è completamente gratuito; per attivarlo è sufficiente inserire tutte le informazioni richieste nella seguente pagina: CLICCA QUI